« L'UNDICI MARZO  3.11 | Principale | OTTAVO CONCORSO SUI MANGA  第8回マンガ人気投票 »

marzo 18, 2012

TrackBack

URL per il TrackBack a questo post:
http://www.typepad.com/services/trackback/6a00d8341ca7d153ef0148c67c89ec970c

I link elencati qui sotto sono quelli che rimandano a ROUNIN  浪人:

Commenti

dymo

Pretty good post. Ho appena imbattuto il tuo blog e volevo dire che mi sono davvero divertito a leggere i tuoi post sul blog.

carlo

le scuole superiori giapponesi sono opifici di preparazione agli esami che non danno nessuna cultura di base e non sviluppano uno spirito critico
gli studenti più intelligenti e creativi vengono penalizzati e costretti a rientrare nella massa
carlo

carlo

chissà perché i giapponesi devono faticare tanto per entrare in pessime università dove non s'impara niente (ancorché carissime)?
all'università di Computer Studies di Kanda, dove s'insegna ancora il preistorico DOS, nella prima ora di lezione si controllano le unghie degli studenti per verificare che siano corte e pulite...
carlo

carlo

raccontaci la storia dei 47 rounin, dai
quando abitavo a Tokyo andavo spesso al Sengaku-ji...
carlo

Raffaele

I miei omaggi Sensei :)
sto scaricando da internet alcuni dei migliori film giapponesi, specialmente quelli sui samurai.
Fra gli altri ho "切腹, Seppuku" di Kobayashi del 1962 e "元禄忠臣蔵 Genroku chushingura" Di Mizoguchi del 1942, quest'ultimo che parla proprio dei 47 ronin.
Potresti consigliarmi qualche film anche tu, per favore?
Ciao e grazie.

Luka

Interessante, anch'io ho appreso del termine quando ho letto riguardo ai samurai.

I test di ammissione mi hanno sempre intimorito, specialmente quando così difficili come si sente dire che siano in Giappone, però spesso qui in Italia sono veramente troppo facili: ci sono persone che seguono i corsi con bassa o nessuna motivazione, è vero che è una loro scelta dopotutto, però ci sarebbe un clima molto più produttivo se ci fossero degli ostacoli più alti.

Spero solo che se i test di ammissione giapponesi sono così difficili, le scuole superiori li preparino adeguatamente, qui in Italia tra scuola superiore e università c'è un divario che in molti luoghi è enorme!

Danilo

Credo che la forza d'animo di questi nuovi Rounin nel ritentare, per ottenere ciò che vogliono li faccia poi riuscire meglio,forse anche in Italia ci vorrebbero maggiori selezioni in ingresso alle università, così ci sarebbero meno illusioni nel futuro...

Sabry

Sensei...concordo pienamente con Flavio....

Flavio

Ero a conoscenza della difficoltà dei test di ammissione delle università giapponesi grazie agli anime, ma non sapevo che le persone alla ricerca di un impiego o che fanno i test di ammissione si chiamassero rounin come i samurai senza padrone.
おもしろいね^^

I commenti per questa nota sono chiusi.

La mia foto

Album Fotografici

Il mio stato online